logo
  • Siamo solo ai primi passi

  • Aiutaci ad andare avanti

Insieme a moltri altri, abbiamo già mosso i primi passi verso possibili risoluzioni.
Unisciti a noi per lasciare il tuo contributo.
5year


8 novembre 2020

Sei candeline si sono accese per illuminare il cammino della nostra Fondazione.
Gli anni appena trascorsi sono stati anni intensi di ricerca, di relazioni di incontri per meglio procedere e realizzare gli scopi che la Fondazione si prefigge.
Questo è un giorno da ricordare perché due anni fa è nato questo progetto che ci porta ad aiutare tanti bambini nella zona dei Grandi Laghi in Africa.
A tutti i componenti del CDA e ai Soci l'augurio di un proficuo lavoro.

Comunicato stampa

Comunicato Stampa

La "Fondazione Silvana Arbia" è nata da una costola del Soroptimist International Single Club San Marino. Esso infatti, in occasione del Premio della Pace SI Europa 2013 aveva candidato il Magistrato Silvana Arbia, per la sua opera di Procuratore del Tribunale delle Nazioni Unite per il Rwanda dopo il genocidio. Un'esperienza durata circa nove anni, narrata nel libro che ce la rese nota, che ha fatto nascere in lei la decisione di destinare i 20.000 € del premio ad un'opera di Pace continuativa con sede in San Marino, per promuovere azioni di prevenzione contro l'uso dei bambini e delle bambine soldato, contro le quali viene perpetrata sistematica violenza sessuale, contagiando intenzionalmente con l'HIV anche bambine ancora piccole.
L'obiettivo è quello di permettere loro di iniziare una nuova vita, per mezzo di un'assistenza mirata e un'istruzione scolastica.

Nel corrente anno la Fondazione ha indetto un concorso a premi dal titolo "Insieme contro l'uso dei bambini soldato" rivolto ai ragazzi di Scuola Media, consistente in un'opera grafica o in una lettera su questo tema. Al concorso è abbinata una lotteria, che verrà estratta il 25 Giugno 2021, con biglietti dal costo di soli 2 €. Saranno disponibili in più punti della Repubblica. Per una valida raccolta fondi, devono essere venduti tutti: fidiamo nella generosità della nostra gente.

La sera di Venerdì 23 Aprile alle ore 21, saremo in teleconferenza aperta a tutti gli interessati su ZOOM, con la partecipazione della stessa Silvana Arbia e i sostenitori della Fondazione. Vi invitiamo caldamente alla partecipazione. Partecipa alla riunione

ID riunione: 632 049 4015 | Passcode: 438415

News dalla Fondazione

Archivio news

DAL PREMIO PER LA PACE SOROPTIMIST INTERNATIONAL D'EUROPA 2013
NASCE LA FONDAZIONE SILVANA ARBIA

Lotteria

Il Direttivo e tutti i soci della Fondazione Silvana Arbia, esprimono dolore, sconcerto e riconoscenza all'Ambasciatore Attanasio, al Carabiniere Vittorio Iacobacci e a Mustapha Milambo che hanno sacrificato la loro vita per aver scelto di essere vicini alle persone che vivono in paesi sofferenti, rischiosi e difficili come il Congo dove convivono estrema povertà, instabilità e guerriglie più o meno dichiarate.

La Fondazione Silvana Arbia, che opera in Repubblica Democratica del Congo per promuovere la Pace, costruire e sostenere bambini e donne, intende continuare con le sue capacità progettuali e operative nel campo della solidarietà a recuperare nei processi educativi, sociali ed economici le fasce più deboli della popolazione.

Questi sono gli obiettivi della Fondazione: promuovere, sostenere, costruire, collaborare.

Quando a Silvana Arbia è andato il Premio per la Pace 2013 del Soroptimist International of Europe, (premio destinato a personaggi che si sono distinti nel sociale, per la Pace), a seguito della sua candidatura presentata dal Soroptimist Club della Repubblica di San Marino, la scelta è stata unanime: quel premio, tradotto in 20.000 Euro, è diventato il primo mattone di una Fondazione che investe sul futuro delle donne e dei bambini nei paesi dei Grandi Laghi Africani in particolare. Silvana aveva accettato la sfida di lavorare per quasi nove anni come Procuratore presso il Tribunale Internazionale per il Rwanda (I.T.C.R.), dove ha rappresentato l'accusa contro i responsabili del genocidio di quasi un milione di persone; ha continuato poi ad occuparsi delle vittime di gravissimi crimini internazionali in qualità di Registrar della Corte Penale Internazionale. Il primo processo ha riguardato il crimine di guerra per l'arruolamento dei minori.

Nell'ultimo anno la pandemia, che ha cambiato radicalmente la vita di noi tutti, non ha permesso di dare vita a nuovi progetti ed stato possibile continuare solo in minima parte quelli già avviati.
Il Direttivo della Fondazione ha comunque promosso un percorso educativo e informativo attraverso un Concorso rivolto ai ragazzi che frequentano la Scuola Media in San Marino e una Lotteria per la raccolta fondi da utilizzare in favore delle madri e dei bambini soldato che vivono nella Repubblica Democratica del Congo. I ragazzi, in progetti didattici dedicati, dovranno scrivere una lettera indirizzata ai bambini soldato e/o preparare un disegno sempre riferendosi ai bambini soldato nel mondo.

È desiderio del Direttivo continuare l'opera di educazione e di informazione per i giovani e contemporaneamente far conoscere la Fondazione e i suoi obiettivi, per questo siamo a chiedere a tutte SOSTEGNO e PARTECIPAZIONE.

PRESIDENTE ALBA BAREDI

1° CONCORSO "FONDAZIONE SILVANA ARBIA"

Concorso

La Fondazione Silvana Arbia è lieta di annunciare la prima edizione del concorso "INSIEME CONTRO L'USO DEI BAMBINI SOLDATO"
Il concorso si concluderà sabato 26 giugno 2021
Soggetto promotore
Il Direttivo della Fondazione Silvana Arbia

Obiettivo del Concorso
Promuovere e divulgare ciò che sta succedendo a molti bambini nel mondo
Chi può partecipare al concorso
Il Concorso è aperto a tutti i bambini della Scuola Media della Repubblica di San Marino.
Come partecipare al Concorso
Saranno ammessi tutti i ragazzi fino all'età di 15 anni che frequentano la scuola Media di San Marino.
Si può partecipare al concorso secondo le seguenti modalità:

scrivere una lettera indirizzata ai Bambini soldato del Congo
oppure
un disegno sui Bambini Soldato nel mondo

Termine degli elaborati
Il termine utile per consegnare gli elaborati 29 Maggio 2021
Votazione
Gli elaborati presentati saranno esaminati da una Giuria composta dal Direttivo della stessa Fondazione e da due Socie Fondatrici.
Le opere saranno giudicate insindacabilmente da questa Giuria.
Saranno apprezzate le opere per la loro originalità e grado di conoscenza del fenomeno dei Bambini Soldato.
Premi
I nomi dei vincitori saranno comunicati in occasione di una serata che la Fondazione Silvana Arbia organizzerà a fine Giugno 2020.

Ai vincitori sarà riconosciuto un premio di:
---per la Lettera--
€ 200 (duecento) al 1° classificato
€ 150 (centocinquanta ) al 2° classificato
€ 100 (cento) al 3° classificato
---per il Disegno--
€ 200 (duecento) al 1° classificato
€ 150 (centocinquanta) al 2° classificato
€ 100 (cento) al 3° classificato


Informazioni
Per informazioni scrivere una mail a: ccanini@omniway.sm oppure iitala@omniway.sm oppure: Cell. 335 7334446
Diritti e Privacy
Tutti i lavori presentati rimangono di proprietà della Fondazione Silvana Arbia
I partecipanti con la presentazione dei lavori eseguiti acconsentono al trattamento dei propri dati personali.
I partecipanti autorizzano la Fondazione Silvana Arbia organizzatrice del Concorso a pubblicare immagini, fotografie, darne comunicazione sul proprio sito, pagine social e comunicati vari ritenuti idonei.
Chi partecipa al Concorso autorizza la Fondazione Silvana Arbia a trattare e utilizzare i propri dati in base alle leggi vigenti.
La partecipazione al Concorso implica la totale accettazione al presente Regolamento
Foro e Giurisdizione Competenti
Per ogni controversia è riconosciuta la competenza esclusiva del Tribunale Unico della Repubblica di San Marino, così come e norme giuridiche ivi vigenti. Scarica il regolamento

Isciviti alla Fondazione

Scarica il modulo

Obiettivi della Fondazione

Grazie a tutti coloro che vorranno unirsi a noi

  • Contribuire a eliminare e/o ridurre rischi per la pace

    insito nella pratica dell'arruolamento e nella coscrizione di minori nella Regione dei Grandi Laghi africani, rimuovendo e/o riducendo gli ostacoli all'accesso dei minori all'educazione e ad altre forme di protezione.

  • Promuovere l'elaborazione di una Convenzione Internazionale

    e misure standard di prevenzione e protezione.

  • Sostenere azioni contro la povertà

    e la promozione di attività di ricerca e raccolta dati.

  • Attuare campagne di prevenzione

    e misure di sostegno in favore di bambini e di donne residenti nella Regione dei Grandi Laghi africani, a rischio di condizioni ambientali che non consentono la crescita e lo sviluppo della personalità nel rispetto dei diritti fondamentali.

  • Costruire e rafforzare la capacità della madri

    e di altre figure femminili vicine ai minori nel proteggere i minori da rischi di rapimento, prelevamento e altre forme di violenza.

  • Collaborare con i governi e le organizzazioni non governative

    pubbliche e private di comprovata competenza e di impegno neutrale.

FONDAZIONE SILVANA ARBIA

La fondazione

La Fondazione Silvana Arbia è stata fondata ufficialmente a San Marino in data 08/11/2014.
La Fondazione è stata voluta dal Magistrato Silvana Arbia che ha lavorato per quasi nove anni, fino al 2008, come procuratore e chief of prosecutions presso il Tribunale Penale Internazionale per il Rwanda (TPIR) con sede ad Arusha. Silvana ha rappresentato l'accusa contro i responsabili del genocidio di un milione di persone, di etnia Tutsi, massacrate nel giro di tre mesi, dall'Aprile al Luglio 1994 in quella martoriata terra d'Africa.

A Lei è andato il Premio per la Pace 2013 del Soroptimist International of Europe, destinato a personaggi che si sono distinti nel sociale, dietro la candidatura da parte del Soroptimist Club di San Marino, da anni attivo in Rwanda per aiutare donne e orfani. Oggi, quel premio, tradotto in 20.000 Euro, è diventato il primo mattone di una Fondazione che investe sul futuro delle donne e dei bambini. La guerra infatti nonè finita. Nella regione dei Grandi Laghi, guerriglieri e terroristi continuano a combattere servendosi anche di tantissimi minori. Spesso non solo per sparare, ma anche come oggetto di sfruttamento sessuale. Un fenomeno vastissimo e perverso, che nessuno riesce a fermare. "Non ha senso parlare di pace se non si limitano certe pratiche" ha detto Silvana Arbia nel corso della serata, durante la quale il Soroptimist club di San Marino Le ha conferito il titolo di "socia onoraria".

La Fondazione, secondo gli intendimenti del magistrato, dovràporsi innanzi tutto come sostegno alle famiglie, alle mamme in particolar modo, perché sappiano resistere di fronte alla violenza del rapimento dei figli. Si lavorerà per una presa di coscienza collettiva affinché la violenza su questi esseri umani abbia a cessare.

Oggi la Fondazione è ancora piccola, ma l'obiettivo è grande: desideriamo farla conoscere, sensibilizzare la popolazione e soprattutto tutte le socie e tutti i club del SOROPTIMIST INTERNATIONAL.

La regione dei grandi laghi

Negli ultimi dieci anni, la regione africana dei Grandi Laghi è stata teatro di guerre sanguinose, nelle quali milioni di persone hanno perso la vita e centinaia di migliaia sono diventati profughi o sfollati.

"Il filosofo greco Platone scrisse che la società è composta da tre classi sociali: gli agricoltori, i soldati e i saggi. I primi devono provvedere con il loro lavoro al sostentamento materiale della popolazione; i secondi devono difendere la città dai nemici; i terzi devono governare la Repubblica.
Guai a quello stato in cui il governo è nelle mani dei soldati".

Le parole di Platone, purtroppo, rimangono lettera morta nella regione dei Grandi Laghi, dove i militari sono disposti a tutto pur di conquistare e mantenere il potere.

Galleria immagini

Documenti

Una selezione di documenti utili ad esplorare il mondo dei bambini soldato

Video

Child soldiers in Africa

Children and Youth at the ICC: Participation, Protection and Reparations

Una pratica che deve terminare

"My squad is my family, my gun is my provider, and protector, and my rule is to kill or be killed."
Ishmael Beah, A Long Way Gone: Memoirs of a Boy Soldier

Contatti

Cerchiamo partner, sponsor e supporto per portare avanti le attività

Sede della Fondazione

Via Ca' dei Lunghi, 50
47893, Borgo Maggiore
Repubblica di San Marino

Telefono

cell. 331 94 29 336

cell. 335 73 34 446

IBAN

B.A.C. Dogana (RSM)
SM 08 B 03034 09800 000060166843